Verso un’azienda sostenibile con il noleggio a lungo termine

Verso un’azienda sostenibile con il noleggio a lungo termine

In un’epoca in cui la sostenibilità ambientale è al centro delle nostre preoccupazioni, il noleggio a lungo termine si rivela una scelta intelligente e responsabile, non solo per la mobilità, ma anche per la gestione sostenibile dei beni strumentali. In tal senso è importante perseguire l’obiettivo “Azienda Sostenibile”

Il noleggio a lungo termine rappresenta un’ottima soluzione per un’azienda sostenibile, offrendo vantaggi economici e pratici insieme a un impatto positivo sull’ambiente. Le auto a noleggio sono soggette a una rigorosa filiera di smaltimento dei rifiuti, che è controllata e certificata. Questo processo garantisce il recupero e il riciclo dei materiali e delle componenti, evitando così di causare ulteriori danni all’ambiente e contribuendo alla conservazione delle preziose risorse naturali.

Lo smaltimento dei rifiuti nell’ambito professionale

Per garantire una corretta gestione dei rifiuti, il Testo unico ambientale – il Dlgs 152/2006, le successive modificazioni e tutti i decreti e le circolari collegati – stabiliscono chiaramente le procedure da seguire per lo smaltimento dei rifiuti nell’ambito professionale. Queste procedure includono la compilazione del Registro di carico e scarico, che documenta il passaggio dei rifiuti (in entrata quando si generano in azienda e in uscita quando escono dall’azienda), l’utilizzo del Formulario di identificazione dei rifiuti (FIR) che accompagna i rifiuti durante i trasporti fuori dall’azienda, e la presentazione del Modello unico di dichiarazione ambientale (MUD). Questi strumenti sono fondamentali per garantire una gestione responsabile e sostenibile dei rifiuti, contribuendo così a preservare il nostro ambiente per le generazioni future.

La filiera di smaltimento delle auto segue un percorso ben definito, dalla raccolta alla demolizione, fino al recupero dei materiali e delle componenti. Questo processo è regolamentato da norme specifiche che ne garantiscono la sicurezza e la tracciabilità. Il noleggio a lungo termine, grazie a una filiera di smaltimento controllata e certificata, riduce significativamente l’impatto ambientale delle auto e promuove il riciclo delle risorse. Questo rende il noleggio a lungo termine una scelta sostenibile sotto ogni punto di vista: economico, pratico ed ecologico.

Quali sono le norme specifiche che regolano la filiera di smaltimento delle auto?

Si tratta di un insieme di disposizioni legislative che stabiliscono le modalità e le responsabilità per il trattamento dei veicoli a fine vita. In particolare, la legge italiana impone che la rottamazione auto avvenga in centri di raccolta autorizzati, che devono provvedere alla demolizione, al recupero e allo smaltimento dei materiali e delle componenti in modo sicuro e tracciabile. Chi possiede un’auto da rottamare può rivolgersi direttamente a questi centri oppure, se intende acquistarne un’altra, può cederla al concessionario, all’automercato o alla succursale della relativa casa costruttrice. In ogni caso, il proprietario deve ricevere un certificato di distruzione che attesta l’avvenuta rottamazione del veicolo. Il noleggio a lungo termine, quindi, si differenzia dalla rottamazione tradizionale perché non richiede al cliente di occuparsi delle pratiche e dei costi relativi allo smaltimento dell’auto. Il noleggiatore, infatti, si fa carico di tutta la filiera di smaltimento, garantendo il rispetto delle norme vigenti e il riciclo dei rifiuti. Il noleggio a lungo termine è dunque una scelta sostenibile anche dal punto di vista normativo, in quanto semplifica le procedure e le responsabilità per il cliente finale.

Cosa succede ai materiali recuperati dalla filiera di smaltimento delle auto?

Si tratta di sostanze che possono essere riutilizzate o riciclate per la produzione di nuovi oggetti o di nuova energia. Ad esempio, i metalli come l’acciaio e l’alluminio possono essere riciclati all’infinito, senza perdere le loro proprietà, e impiegati per la fabbricazione di nuove auto o di altri prodotti industriali. Il vetro dei parabrezza e dei finestrini può essere frantumato e fuso per creare nuovo vetro o altri materiali come la ceramica. Le batterie, che contengono sostanze pericolose come il piombo, il cromo e il mercurio, devono essere smaltite in modo sicuro e trattate per recuperare i metalli preziosi che possono essere riutilizzati in altri settori. In generale, il recupero dei materiali dalle auto rottamate permette di risparmiare risorse naturali, di ridurre i rifiuti e di limitare le emissioni inquinanti. Il noleggio a lungo termine, quindi, contribuisce a questa filosofia di economia circolare, in quanto favorisce il riciclo dei materiali e la riduzione dell’impatto ambientale delle auto.

Allo stesso modo anche il noleggio operativo di beni strumentali si inserisce nella logica dell’economia circolare, in quanto favorisce il recupero e il riciclo dei materiali e la riduzione dell’impatto ambientale dei beni stessi. Il noleggio a lungo termine, quindi, è una scelta sostenibile non solo per le auto, ma anche per altri beni strumentali che possono essere utilizzati in modo efficiente e responsabile.

 

Persegui anche tu l’obiettivo “Azienda Sostenibile”? Clicca qui per scoprire come funziona il nostro servizio di Noleggio!